skip to Main Content
(+39) 0574 6561 |  segreteria@prato.confartigianato.it  |  | Consulta la Webmail |
Valentina Ippolito, estetista e Michele Vuolato, funzionario Confartigianato, mostrano il volantino dell'iniziativa

Scontrino elettronico: lunedì 21 un seminario per fare chiarezza

Ennesimo scoglio da superare per le imprese: dal primo gennaio 2020 il classico scontrino di carta sparirà e sarà sostituito dalla trasmissione elettronica dei dati necessari ai fini fiscali, i corrispettivi giornalieri. Bisognerà quindi dotarsi di registratori di cassa telematici per registrare e inviare i dati degli scontrini elettronici al fisco obbligando quindi le imprese a ulteriori investimenti non indifferenti.
Confartigianato Imprese Prato organizza sul tema un seminario che si terrà lunedì prossimo, 21 ottobre, all’auditorium di viale Montegrappa 138 alle ore 17,30.
Tre gli aspetti fondamentali che verranno affrontati durante l’incontro aperto a tutti gli interessati: l’aspetto più prettamente fiscale-tributario che verrà affrontato dalla consulente tributaria di Confartigianato, Claudia Ferraro, l’aspetto tecnico del registratore di cassa, a cura dell’esperto Federico Vignolini. Chiuderà l’’incontro il responsabile dell’area pratese di ChiantiBanca, Salvatore Fittipaldi, con un quadro sul supporto economico alle imprese per dotarsi delle necessarie attrezzature.

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back To Top