skip to Main Content
(+39) 0574 6561 |  segreteria@prato.confartigianato.it  |  | Consulta la Webmail |
Modello 730-2020

MODELLO 730-2020, COMPILAZIONE E RIMBORSI: COME FARE?

Quest’anno a causa “dell’emergenza virus” non è stata ancora iniziata la campagna fiscale. Possiamo stare tranquilli circa la scadenza: infatti, con il DL 2 marzo 2020 nr. 9, sono stati differiti alcuni importanti termini connessi all’assistenza fiscale per l’elaborazione del Modello 730-2020.

Il termine di presentazione/trasmissione del Modello 730-2020, relativo all’anno 2019, è il prossimo 30 settembre 2020, indipendentemente dalla modalità di presentazione adottata (diretta, al sostituto d’imposta, a un CAF o professionista).

LE MODALITÀ DI ELABORAZIONE DEL MODELLO 730-2020 IN EMERGENZA COVID-19

MODELLO 730-2020 : MODALITÀ TELEMATICA

Quest’anno i clienti di Confartigianato Imprese Prato, attraverso un portale ed uno specifico servizio “on line”, avranno  la possibilità di accedere e scaricare la propria documentazione personale, ricevere news, comunicazioni personali e avvalersi di specifici servizi on line, come l’invio alla sede di documenti utili al fine di consentirci l’elaborazione del Modello 730.

A questo scopo è stato attivato, dal nostro CAAF il servizio “Personal CAF 2.0

I clienti che hanno fornito il proprio indirizzo di posta elettronica, riceveranno, una comunicazione, via mail, con invito di iscriversi al portale e la descrizione sommaria dei vari servizi offerti.

Come già detto avranno la possibilità di accedere e scaricare la propria documentazione personale, archiviata dall’operatore in Zucchetti QWEB, ricevere news, comunicazioni personali e avvalersi di specifici servizi on line, come l’invio alla sede di documenti per l’elaborazione del Modello 730-2020.

I servizi forniti tramite il portale sono i seguenti:

  • Accesso archivio Zucchetti QWEB (Store.it) e scarico documenti archiviati, limitatamente a: Modello 730 stampato e ricevuta presentazione, CU Inps, Attestazione ISEE stampata, Modello INVCIV stampato, RED (ordinario e sollecito) stampato e Reddito di cittadinanza stampato;
  • Lettura news (predisposte e pubblicate dalla sede nazionale ed avente carattere informativo generale per tutti i contribuenti) e comunicazione personali;
  • Invio documenti al portale da parte del cliente, dopo preventiva scansione o anche via foto, utili per i servizi erogati dalla sede territoriale (esempio scontrini o documenti fiscali per l’elaborazione del Modello 730-2020);
  • Prenotazione e richiesta appuntamenti per i servizi erogati;
  • Utilizzo tipologie più diffuse di modelli di autocertificazione.

In questa fase di emergenza i clienti potranno inviare per via telematica a noi intermediari la copia per immagine della delega o mandato all’incarico sottoscritta e/o la documentazione necessaria unitamente alla copia del documento di identità.

MODELLO 730-2020 : MODALITÀ ORDINARIA

Per tutti coloro impossibilitati a servirsi del canale telematico assicuriamo che non appena le autorità governative riterranno opportuno alleggerire le precauzioni di distanziamento sociale attuate per scongiurare l’ulteriore diffondersi del virus Covid-19, come consuetudine, verranno convocati tramite invito personale con relativo appuntamento, ovviamente rispettando comunque le indicazioni di operatività in merito a protezioni individuali e distanze di sicurezza.

TEMPI DI RICEZIONE DEI RIMBORSI

Per quanto riguarda i rimborsi che scaturiranno dall’elaborazione del modello 730, allo stato attuale, saranno erogati dal datore di lavoro o dall’Ente pensionistico, nel mese di Agosto 2020 (busta paga di Luglio 2020).

Ovviamente per coloro la cui elaborazione del modello avverrà a Settembre, il rimborso verrà percepito nel mese ottobre.

Rimane invariata la scadenza per la presentazione della dichiarazione correttiva:

  • il 10 novembre per il modello 730 integrativo;
  • il 30 novembre per il modello REDDITI PF 2020;

Per quanto riguarda la scadenza IMU del 16 Giugno prossimo, verificheremo se i comuni prorogheranno il pagamento, altrimenti verranno inviate a casa con congruo numero di giorni di anticipo, tramite posta, le deleghe F24 per il pagamento.

NOVITÀ CHE INTERESSANO LA PROSSIMA DICHIARAZIONE 2021 RELATIVA AI REDDITI 2020

La Legge di Bilancio per il 2020, in materia di detraibilità degli oneri e spese elencati nell’articolo 15 del TUIR o in altre disposizioni di legge per i quali è riconosciuta la detrazione del 19%, ha introdotto a partire dal 1° gennaio 2020, l’obbligo del sostenimento della spesa attraverso strumenti di pagamento definiti “tracciabili” (bancomat – c/credito – bonifico – assegno bancario). Perciò si raccomanda a tutti di porre attenzione e di ricordarsi di pagare con sistema di pagamento tracciabile QUALSIASI PRESTAZIONE MEDICA, pena l’impossibilità di detrarla nella prossima dichiarazione.

CONTATTACI

Per qualsiasi dubbio o problema contatta il CAAF di Confartigianato Persone al numero 0574/6561

 

Questo articolo ha 2 commenti

  1. Volevo effettuare la dichiarazione 730 pre compilato, ma siccome ho sbagliato tre volte la richiesta del pin in ingresso non mi permette più di richiederlo in forma telematica, ma rivolgermi direttamente all’ufficio preposto. Visto la situazione è i rischi non era possibile ricevere e darmi la possibilità di entrare telepaticamente ed farmi il 730 pre compilato senza rivolgermi di persona per ricevere il pin

    1. Egregio Sig.Primicino, è stato contattato per posta elettronica per esaminare meglio il suo problema ed essere assistito in modo adeguato. Grazie per aver commentato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back To Top