skip to Main Content
(+39) 0574 6561 |  segreteria@prato.confartigianato.it  |  | Consulta la Webmail |

LAVORATORI CHE RIENTRANO DALL’ESTERO – DPCM 7/8/2020

FINO AL 7 SETTEMBRE 2020, i soggetti che tornano in Italia da Paesi Esteri, anche se asintomatici, sono obbligati a sottoporsi a sorveglianza sanitaria e all’isolamento fiduciario per un periodo di 14 giornmi e a comunicare immediatamente il proprio ingresso al Dipartimento di Prevenzione della competente Azienda sanitaria tramite il modulo on-line  da compilare (a loro cura) sul sito della Regione Toscana

E’ opportuno che il DATORE DI LAVORO richieda al proprio dipendente la copia della certificazione dell’avvenuto isolamento fiduciario o quantomeno la copia del passaporto con il timbro di rientro e/o la copia del biglietto aereo che documenti il rientro in Italia, per le opportune verifiche.

Gli obblighi si differenziano a seconda del Paese di provenienza. Per orientarsi sugli obblighi previsti dalla normativa (per ultimo il DPCM del 7/8/2020) il Ministero ha messo a disposizione un apposito questionario.

Per ulteriori informazioni e/o chiarimenti, contattare l’Ufficio Paghe.

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back To Top