skip to Main Content
(+39) 0574 6561 |  segreteria@prato.confartigianato.it  |  | Consulta la Webmail |

Imprenditoria giovanile: fondamentale il confronto in vista delle linee di finanziamento 2023

Sulla necessità di assicurare un ricambio generazionale nelle imprese, dove si assiste a un preoccupante invecchiamento dell’età media degli imprenditori, si spendono molte parole. Molti meno sono invece gli atti concreti, in termini di provvedimenti e azioni, per favorire l’accesso dei giovani all’attività in proprio.
Il Movimento Giovani Imprenditori di Confartigianato Imprese Prato, in sintonia col Movimento a livello regionale, si propone come interlocutore della Regione nelle scelte strategiche relative ai bandi finanziati dal nuovo programma europeo.
Le priorità riguardano una formazione di qualità per i giovani, consulenze gratuite per consentire loro di focalizzare le proprie idee e strutturarle. Ma anche strumenti nuovi e di semplice accesso alla finanza agevolata potenziando gli incentivi a fondo perduto.
“In un momento particolare e delicato come quello che stiamo attraversando – dice Maria Lucarini, presidente del Movimento Giovani Imprenditori di Confartigianato Imprese Prato – è importante che tutti gli enti e le associazioni diano il loro contributo in favore dell’imprenditoria giovanile, in maniera particolare di quella femminile. La nostra associazione è un importante interlocutore per poter apprendere priorità ed esigenze in vista delle prossime linee di finanziamento per il 2023”.

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back To Top