skip to Main Content
(+39) 0574 6561 |  segreteria@prato.confartigianato.it  |  | Consulta la Webmail |

Giusti a Tajani: dalla Ue politiche a misura di microimpresa

Un’Europa più vicina alle esigenze della microimpresa, che rappresenta la stragrande maggioranza delle realtà imprenditoriali non solo in Italia ma anche nel resto del continente. Questa la priorità manifestasta da Luca Giusti, presidente di Confartigianato Imprese Prato, ad Antonio Tajani, presidente uscente del Parlamento europeo e candidato per il secondo mandato, venerdì 17 maggio a Prato per sostenere la candidatura europea, unica pratese, di Rita Pieri, e quella Daniele Spada a sindaco di Prato per la coalizione di centrodestra.
Giusti ha approfittato dell’occasione per rilanciare con forza le principali richieste dal mondo delle piccole imprese. Una maggiore attenzione a livello di Unione Europea a varare leggi maggiormente in sintonia con la realtà imprenditoriale caratterizzata dalle piccole dimensioni, allo scopo di favorire lo sviluppo dell’economia e di conseguenza della qualità di vita dei cittadini Ue.
Giusti ha sottolineato inoltre l’urgenza di una sburocratizzazione reale di un sistema che oggi ingessa gran parte delle potenzialità delle imprese. In questo senso, a livello nazionale, ha ribadito la necessità di recepire le direttive europee in modo equo ed equilibrato senza quel senso punitivo che spesso viene avvertito dagli imprenditori come un ulteriore ostacolo alla loro attività.
Infine Giusti ha reclamato coraggio, da parte delle istituzioni, nel realizzare quelle infrastrutture che si rendono assolutamente necessarie per rendere la nostra economia sempre più competitiva sui mercati internazionali.

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back To Top