skip to Main Content
(+39) 0574 6561 |  segreteria@prato.confartigianato.it  |  | Consulta la Webmail |

Festa regionale del Socio Anap: presente il governatore Giani

Una graditissima presenza a sorpresa quella del Presidente della Regione Toscana, Eugenio Giani, al Palazzo dei Congressi di Firenze in occasione della festa annuale dell’ANAP Toscana, l’Associazione Nazionale Anziani e Pensionati, costituita all’interno della Confartigianato che rappresenta, tutela e difende i diritti degli anziani e dei pensionati.
Presenti invece previsti l’assessora al welfare del Comune di Firenze Sara Furnaro, Luca Giusti, Presidente Confartigianato Imprese Toscana, Paolo Gori, Vicepresidente Confartigianato Imprese Firenze, Amos Martelli, Presidente ANAP Firenze, Guido Celaschi, Presidente Nazionale ANAP e Andrea Berri Presidente del Consorzio Multienergia che, insieme a Unipol, sono i sostenitori dell’iniziativa.
Interessantissimo il convegno “Telemedicina: sfide, opportunità e problematiche per gli anziani”, introdotto dal presidente di ANAP Toscana Angiolo Galletti e animato dai relatori del convegno Gino Gumierato, consulente in ambito telemedicina presso Welfare Insieme, Andrea Belardinelli, direttore del Settore Sanità Digitale e Innovazione della Direzione Diritti di Cittadinanza e Coesione Sociale di Regione Toscana e Fabio Menicacci, segretario nazionale ANAP.
Per Angiolo Galletti, presidente ANAP: “La festa annuale è un momento importante di confronto e di ascolto per i soci che in Toscana sono oltre 25 mila. Il convegno sulla telemedicina consente di approfondire la conoscenza di strumenti importanti per le diagnosi e le cure. Nel corso della pandemia molte vite sono state salvate grazie ai servizi di telemedicina. Alcune regioni, come la Toscana, sono all’avanguardia nell’uso di questi strumenti e recentemente sono state emanate dal Ministero della Salute delle linee guida per rendere uniforme sul territorio nazionale l’erogazione delle prestazioni sanitarie digitali”.
L’evento è poi proseguito con la consegna dei premi “Cleto Dini” alle imprese giovanili e femminili del territorio, il pranzo sociale e alle la visita guidata alla Basilica e al Chiostro di Santa Maria Novella.

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back To Top