skip to Main Content
(+39) 0574 6561 |  segreteria@prato.confartigianato.it  |  | Consulta la Webmail |

Fatturazione Elettronica: oggi entra a regime

A partire da oggi lunedì 1 luglio entra a regime per 3,2 milioni di contribuenti la fatturazione elettronica.
E’ terminato il periodo di moratoria delle  sanzioni e da oggi entra in vigore  il regime della fatturazione elettronica che tiene conto delle correzioni apportate da diversi interventi normativi e di prassi.

FATTURAZIONE ELETTRONICA : FATTURE IMMEDIATE

A partire dal 1° luglio il termine per l’emissione delle fatture immediate è di 12 giorni dalla data dell’operazione.
Prestazione dei servizi: Riscuoto in data 01/07/2019, dovrò indicare nel capo “data” del File xml la data di effettuazione dell’operazione, ovvero 01 luglio. L’invio allo Sdi attribuirà data certa e dovrà avvenire nei dodici giorni successivi alla data del 01 luglio.
Importante che venga rispettato il corretto periodo di imputazione del debito Iva.
Se riscuoto il 28 luglio potrò inviare la fattura entro il 09 agosto, mettendo nel campo “data” il 28 luglio,  ma l’iva di questa fattura dovrà essere imputata nel mese di luglio.

FATTURAZIONE ELETTRONICA : FATTURE DIFFERITE

Per quanto riguarda le fatture differite, il quadro normativo già vigente prima dell’introduzione della fattura elettronica (articolo 21, comma 4, lett. a, D.P.R. 633/1972) prevedeva già un differimento del momento di emissione del documento rispetto a quello di effettuazione dell’operazione, a condizione che tale ultimo momento sia attestato tramite documento di trasporto o altro documento di accompagnamento dei beni.

La citata norma prevede infatti che la fattura possa essere emessa entro il giorno 15 del mese successivo a quello di consegna, consentendo quindi al soggetto cedente di emettere un solo documento in cui raggruppa tutte le consegne effettuate nel corso di un mese solare. Pertanto per le fatture differite si potrà continuare a indicare nella data dell’operazione fine mese (indicando nel campo “data” il fine mese), riportando tutti i ddt di consegna nell’apposito campo del File xml e la fattura potrà essere inviata allo Sdi (che attribuirà data certa)  entro il 15 del mese successivo.

Importante che si rispetti il corretto periodo di imputazione del debito Iva.

I nostri uffici rimangono a disposizione per qualsiasi dubbio o chiarimento.

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back To Top