skip to Main Content
(+39) 0574 6561 |  segreteria@prato.confartigianato.it  |  | Consulta la Webmail |
DPCM

DPCM 21-01-22: COSA CAMBIA DAL 1 FEBBRAIO 2022

In vigore dal 1 febbraio 2022:

  • Obbligo vaccinale per gli ultra 50enni: sanzione di 100 euro una tantum
  • Riduzione della durata del green pass da 9 a 6 mesi
  • Obbligo green pass “base” per accedere ad uffici pubblici, servizi postali, bancari e finanziari, negozi, attività commerciali e centri commerciali (fatte salve quelle necessarie per assicurare il soddisfacimento di esigenze essenziali e primarie della persona), oltre ai servizi alla persona, per  l’accesso ai quali l’obbligo è già operativo dal 20 gennaio
  • Per chi arriva dai Paesi dell’UE sarà sufficiente avere il Green Pass, senza più bisogno di presentare un tampone negativo al momento della partenza.
  • Tuttavia, sono previste alcune eccezioni, per assicurare il soddisfacimento di “esigenze essenziali e primarie della persona”. Il dpcm del 21 gennaio 2022 (QUI il testo in Gazzetta Ufficiale) ha specificato che tali esigenze, per il soddisfacimento delle quali non è richiesto il green pass, sono:
    • esigenze alimentari e di prima necessità;
    • di salute (comprese quelle veterinarie);
    • di sicurezza;
    • di giustizia.

L’allegato al DPCM individua poi analiticamente le attività di commercio al dettaglio, per accedere alle quali NON è richiesto il Certificato Verde (Green Pass Base):

  1. Commercio al dettaglio in esercizi specializzati e non specializzati di prodotti alimentari e bevande (ipermercati, supermercati, discount di alimentari, minimercati e altri esercizi di alimenti vari), escluso in ogni caso il consumo sul posto.
  2. Commercio al dettaglio di prodotti surgelati.
  3. Commercio al dettaglio di animali domestici e alimenti per animali domestici in esercizi specializzati.
  4. Commercio al dettaglio di carburante per autotrazione in esercizi specializzati.
  5. Commercio al dettaglio di articoli igienico-sanitari.
  6. Commercio al dettaglio di medicinali in esercizi specializzati (farmacie, parafarmacie e altri esercizi specializzati di medicinali non soggetti a prescrizione medica).
  7. Commercio al dettaglio di articoli medicali e ortopedici in esercizi specializzati.
  8. Commercio al dettaglio di materiale per ottica.
  9. Commercio al dettaglio di combustibile per uso domestico e per riscaldamento.

Di seguito alcune slides riepilogative create da Anci Liguria

SLIDES-010222

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back To Top