skip to Main Content
(+39) 0574 6561 |  segreteria@prato.confartigianato.it  |  | Consulta la Webmail |
Distretto Come Ente Giuridico? Vignolini: “Confartigianato Disponibile Al Dibattito”
Moreno Vignolini

Distretto come ente giuridico? Vignolini: “Confartigianato disponibile al dibattito”

INTERESSE DI CONFARTIGIANATO PER LA PROPOSTA DEL SENATORE LA PIETRA
Vignolini: “Visione nuova ed efficace per la politica di distretto
Confartigianato disponibile al dibattito, al di là delle parti politiche”

“Accogliamo con vivo interesse questo tipo di visione strategica del distretto, una visione per un modo nuovo e più efficace di fare politica di distretto”. Così Moreno Vignolini, presidente della Federazione Moda di Confartigianato, commenta la proposta del senatore La Pietra di dare al distretto pratese forma giuridica.

“Come Confartigianato guardiamo al bene del territorio al di là delle parti politiche – dice   Vignolini – A suo tempo avevamo già aderito e sostenuto l’idea di Giovanni Santi verso un’idea unitaria all’interno del distretto. Questa nuova proposta si colloca nella stessa direzione e ci sembra un ulteriore salto di qualità che il nostro distretto potrebbe fare dotandosi di un vero e proprio strumento operativo, in grado di attrarre risorse nazionali ed europee e al tempo stesso proporre politiche di sviluppo economico del nostro territorio.

Come Confartigianato Imprese Prato ci dichiariamo disponibili a un confronto su questo tema con tutti i soggetti che vorranno parteciparvi,  considerando il ruolo fondamentale che le associazioni di categoria dovrebbero avere nell’ambito di un tale dibattito, oltre naturalmente alle parti istituzionali”.

Confartigianato Imprese Prato da tempo ormai ribadisce la necessità sempre più stringente di ritrovare unità d’intenti in una situazione estremamente critica dove le divisioni tra le parti impedirebbero di cogliere importanti opportunità di rilancio economico.

“Ancora una volta il pensiero va all’iniziativa “Prato non deve chiudere” – dice il segretario generale dell’associazione, Marco Pieragnoli – Come allora occorre mettere da parte rivalità politiche, individualismo e gelosie per affrontare il futuro con più forza e idee nuove. Idee che già hanno mostrato buona riuscita in altre realtà nazionali”.

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back To Top
×Close search
Cerca