skip to Main Content
(+39) 0574 6561 |  segreteria@prato.confartigianato.it  |  | Consulta la Webmail |
Assemblea Confartigianato 2015

ASSEMBLEA 2015 Confartigianato

“Cari Colleghi imprenditori, Autorità, Signore e Signori, benvenuti all’Assemblea annuale di Confartigianato Imprese, benvenuti a Milano, benvenuti a Expo2015.

Sono emozionato di incontrarvi in un’occasione così prestigiosa e straordinaria come l’Esposizione Universale. È stata ed è una grande sfida per il Paese, per tutti noi. Le difficoltà del percorso di realizzazione dell’Expo sono note a tutti, come nota a tutti è la determinazione con cui è stato perseguito questo risultato, che ha visto anche noi protagonisti, come imprese e come Organizzazione. Oggi siamo qui e siamo al centro dell’attenzione del mondo.”

Così esordisce Giorgio Merletti, Presidente di Confartigianato, nella sua relazione relativamente alle attività di Confartigianato sul territorio italiano, delle tante battaglie da combattere, e dei risultati finora ottenuti.

Un dato su tutti, ad esempio : nel 2015 gli italiani pagano 29 miliardi in più di tasse rispetto alla media dei cittadini dell’Eurozona. Si tratta di 476 euro di maggiori imposte pro capite.

Questo gap Italia/Europa è il risultato dell’aumento della pressione fiscale registrata nel nostro Paese: siamo al 1° posto nell’UE a 28 per la crescita del peso delle tasse tra il 2005 e il 2015, +4,2 punti di Pil. E siamo al 7° posto per livello della pressione fiscale (43,4% del Pil nel 2015).

Nella sua Relazione il Presidente Merletti parla di UE, esportazione, riforme, Made In Italy ed Expo. Qui riportato il testo integrale della relazione presentata all’assemblea di Confartigianato dello scorso 20 Maggio.

 

 

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back To Top